KLG

KLG

Voci da 1 a 12 di 144 in totale

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Voci da 1 a 12 di 144 in totale

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Candele KLG

Azienda di candele di accensione KLG .

 

Kenelm (Bill) Edward Lee Guinness (14 agosto 1887-10 aprile 1937) della famiglia della birra era un pilota negli anni '10 e '20. Mentre studiava a Cambridge, ha agito come meccanico di suo fratello. Dopo l'università Guinness iniziò a correre e usò alcuni edifici annessi in una vecchia locanda in disuso chiamata The Bald Faced Stag su Putney Road come laboratorio.


Durante la Manx Tourist Trophy Race del 1912, Guinness si sentì frustrato dall'inaffidabilità delle candele montate sul suo Darracq. Le candele hanno funzionato in modo soddisfacente prima di questo momento. Tuttavia, i motori più piccoli e con regimi più elevati hanno mostrato carenze nelle prestazioni. Guinness ha deciso di progettare una candela più performante e ha sperimentato materiali diversi dalla porcellana come isolante. Ha usato la mica impilata in fogli e compressa dall'elettrodo centrale che veniva stretto su un filo. Ciò ha portato a prestazioni più affidabili e la produzione è iniziata a "The Bald Faced Stag" con gli amici delle corse di Guinness (come Segrave e Campbell) che gli chiedevano di produrre di più per il loro uso. La domanda di questi tappi è aumentata in modo che Kenelm sia entrato nella produzione su larga scala.


Spine speciali sono state progettate per requisiti specialistici come le esigenze degli aeromobili del Royal Flying Corps (in seguito Royal Air Force). Le spine KLG erano affidabili se utilizzate sugli aerei ed erano richieste durante la prima guerra mondiale. Kenelm si unì alla Royal Navy allo scoppio della guerra, ma il suo lavoro sulle candele (commercializzato come KLG preso dalle sue iniziali) era considerato più prezioso, quindi gli fu chiesto di dimettersi dalla Marina.


Le spine KLG erano restituite agli aviatori alla fine della guerra e 1.500 lavoratori erano impiegati presso Robinhood Works a Putney Hill. Inoltre, nei garage di Putney sono stati prodotti diversi motori speciali e due vetture complete da record. Le auto erano "Bluebird" di Sir Malcom Campbell e "Golden Arrow" di Sir Henry Segrave.


Nel 1919, Guinness vendette i diritti di distribuzione mondiale a Smiths e le spine KLG furono utilizzate in quasi tutte le realizzazioni automobilistiche, motociclistiche o aeronautiche.


Dopo la prima guerra mondiale, Coatalen costruì il Sunbeam 350HP alimentato da un motore V12 Manitou. L'affidabilità di KLG era attraente per i contendenti del record di velocità su land e per i numerosi motori aeronautici cilindrici spesso con sistemi a doppia accensione. Il 18 maggio 1922 Guinness utilizzò l'auto per stabilire nuovi record di velocità su land di 135,75 mph (velocità media a due vie) a Brooklands. Questi record sono stati gli ultimi record di velocità su land ad essere stabiliti su una pista piuttosto che su una spiaggia o una distesa salata. L'auto fu venduta a Malcom Campbell che la ribattezzò "Blue Bird".


Kenelm ha continuato a correre e ha gareggiato nel Gran Premio di Spagna a San Sebastian nel 1924. Il suo Sunbeam si è schiantato, uccidendo il suo meccanico di guida Thomas Barrett e Guinness ha riportato gravi ferite alla testa e agli arti. Successivamente, Guinness smise di correre anche se accompagnò il suo copilota Sunbeam Segrave a Daytona nel 1927. Sempre nel 1927, Guinness vendette completamente l'attività a Smiths ma rimase come consulente.


Kenelm morì nel 1937.


Le candele KLG hanno continuato a essere prodotte da Smith Industries nello stabilimento sul sito di The Bald Faced Stag. Questa fabbrica principale è stata demolita nel 1989.


 

La Green Spark Plug Company e le candele KLG .

Le nostre candele KLG sono l'ultimo stock rimasto. Lo stock si sta riducendo, ma acquistiamo qualsiasi stock in eccedenza di KLG che possiamo procurarci.

Puoi acquistare le candele KLG attraverso il nostro sito Web o siamo disponibili per richieste e ordini telefonici.